Fabio G. Angelini

1B33F89E-F6D0-4637-BDDC-10A2149FC1A2Fabio G. Angelini è Co-Founder e Vice Chairman del Tocqueville-Acton.

Titolare della James M. Buchanan Chair in Philosophy of Law & Public Choiceistituita dal Centro Studi Tocqueville-Acton e sponsorizzata dall’Associazione Studi e Ricerche per l’Impresa e il Lavoro 4.0 – è stato visiting scholar presso la Antonin Scalia Law School – George Mason University, Virginia (USA).

I suoi interessi di ricerca riguardano i sistemi democratici e la teoria economica della democrazia, con particolare riferimento allo studio delle regole dei processi decisionali pubblici nei settori della finanza pubblica e dei servizi pubblici; il neoistituzionalismo giuridico; la teoria dell’azione; il rapporto tra diritto e morale; biodiritto e diritti fondamentali della persona; deontologia medica.

Professore straordinario di Diritto Amministrativo (IUS/10) nelle Facoltà di Giurisprudenza e di Ingegneria dell’Università Telematica Internazionale Uninettuno di Roma. Nello stesso Ateneo, è Delegato del Rettore per gli Affari Legali e Direttore Scientifico del Centro di Ricerca sulla Pubblica Amministrazione, le Infrastrutture e i Servizi Pubblici – ISPLex.

Professore invitato nell’Istituto Superiore di Scienze Religiose all’Apollinare della Pontificia Università della Santa Croce. Nel medesimo Ateneo insegna ‘Comparative Law and Economics – Financial Vatican Lawnell’ambito del Programme of Church Management – PCM.

In precedenza, è stato Ricercatore universitario e Professore incaricato di ‘Diritto Amministrativo’ e di ‘Contabilità di Stato e degli Enti Pubblici’ nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Guglielmo Marconi di Roma. Professore incaricato di “Istituzioni di Diritto Pubblico” nella Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Bari. Professore a contratto di “Contabilità Pubblica” nella Scuola di Economia e Management della Libera Università di Bolzano. Professore supplente di ‘Istituzioni di Diritto Pubblico’ presso il Dipartimento di Scienze Cliniche e Sperimentali dell’Università degli Studi di Brescia. Ha tenuto lezioni e seminari in materia di contratti pubblici, partnership pubblico-privato, trasparenza e disciplina anticorruzione presso il MIP – Politecnico di Milano Graduate School of Business.

Ha conseguito la laurea magistrale in giurisprudenza con il massimo dei voti presso la LIUC – Università Cattaneo e la specializzazione in studi sulla pubblica amministrazione presso l’Università di Bologna. Ha frequentato il dottorato di ricerca in discipline economiche, finanziarie e giuridiche per la gestione integrata d’azienda con una tesi sul coordinamento europeo delle politiche di bilancio nazionali come funzione amministrativa sovranazionale. Ha inoltre conseguito un Master in Business Administration presso il Politecnico di Milano e perfezionato gli studi sul diritto amministrativo canonico e il diritto finanziario vaticano presso la LUMSA Università di Roma.

Svolge la professione forense ed è socio fondatore di una nota boutique legale specializzata nel settore delle infrastrutture, dell’energia e dei servizi pubblici. Nel corso della sua carriera ha assistito in sede giudiziale e stragiudiziale enti pubblici, società pubbliche e private, banche, fondi di private equity e investitori internazionali, anche nell’ambito di complesse operazioni di partnership pubblico-privato. Negli ultimi anni è stato protagonista di diverse operazioni infrastrutturali nel settore autostradale e ospedaliero, di integrazione e riorganizzazione societaria nel settore delle public utility, nonchè, nel processo di implementazione della riforma sanitaria recentemente varata dalla Regione Lombardia.

Nel 2012 ha ricevuto il premio “Professionista emergente dell’anno” nell’ambito della sesta edizione dei Top Legal Awards e, nel 2016, quello di studio legale dell’anno per il settore ‘Amministrativo/Ambiente’ nell’ambito dell’appuntamento annuale degli Energy Awards by Legalcommunity.it. Nel 2019 ha ricevuto il premio “Professionista dell’anno diritto amministrativo dell’ambiente” nell’ambito dei Le Fonti Awards.

Dal 2017 è Vice Presidente – CEO del Consorzio Nettuno, il Consorzio universitario per la digital education e la formazione terziaria professionalizzante.

Dal 2018 è membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Campus Bio-Medico (Ente promotore dell’Università Campus Bio-Medico di Roma).

È autore di diverse pubblicazioni scientifiche in ambito giusteorico e giuseconomico, con particolare riferimento alla teoria dello Stato e della democrazia, alle relazioni tra diritto ed economia nella prospettiva ordoliberale, della public choice e della law and economics, nonché, alla bioetica e al diritto alla salute. Inoltre, parte delle sue pubblicazioni scientifiche affrontano tematiche di diritto positivo, con particolare riferimento ai rapporti tra pubblico e privato nel diritto amministrativo, alla tutela degli interessi finanziari della collettività e alle implicazioni della governance economica europea sui processi decisionali pubblici e sull’organizzazione dei servizi pubblici.

È autore del lavoro monografico “La democrazia costituzionale tra potere economico e sovranità popolare. Alcune implicazioni teorico-giuridiche del processo di integrazione europea” (in corso di pubblicazione), nel quale ha affrontato alcuni dei problemi posti dalla relazione tra politica ed economia interrogandosi sulle funzioni del diritto (e, in particolare, del diritto pubblico), suggerendo – a partire dalle tesi ordoliberali, così come reinterpretate alla luce della public choice e della dottrina sociale della Chiesa – una possibile lettura riconciliante della costituzione (macro)economica europea come strumento per il rafforzamento (e non l’indebolimento) della sovranità popolare.

È editorialista dell’agenzia di stampa della CEI (Servizio di Informazione Religiosa – SIR) e collabora stabilmente con quotidiani e siti di informazione.

Contatti

Twitter: @fgangelini | Email: angelini@tocqueville-acton.org