About

Tocqueville-Acton new

La nostra storia

Il Tocqueville-Acton nasce il 1 giugno del 2007 a seguito dell’integrazione del Centro Documentazione Lord Acton (istituito nel 2007 dalla Fondazione Novae Terrae, diretto dal professor Flavio Felice) e del Centro Studi Tocqueville (istituito nel 2006 dall’Associazione Studi e Ricerche per l’Impresa e il Lavoro 4.0, fondata dal professor Fabio Giuseppe Angelini).

L’obiettivo dei suoi fondatori era quello di dar vita ad un think-tank indipendente, di ispirazione cattolica e liberale, capace di:

  • favorire l’incontro tra studiosi, intellettuali, cultori ed accademici interessati alle tematiche filosofiche, storiografiche, epistemologiche, politiche, economiche, giuridiche e culturali, avendo come riferimento la prospettiva antropologica ed i principi della dottrina sociale della Chiesa;
  • promuovere una discussione pubblica più consapevole ed informata sui temi della concorrenza, dello sviluppo economico, dell’ambiente e dell’energia, delle liberalizzazioni e delle privatizzazioni, della fiscalità e dei conti pubblici, dell’informazione e dei media, dell’innovazione scientifica e tecnologica, della scuola e dell’università, del welfare e delle riforme politico-istituzionali.

Si intendeva così rispondere all’assenza, nel nostro Paese, di un centro di elaborazione politica e culturale di ispirazione cattolica e liberale, capace di promuovere nella società civile, nelle istituzioni e nella politica i principi dell’economia sociale di mercato, della dottrina sociale della Chiesa e dell’etica negli affari.

Il nostro presente

A quasi dieci anni dalla sua fondazione, il Tocqueville-Acton intende rilanciare le proprie attività su due fronti:

  • offrendo un contributo alla cultura economica e politica del Paese nel segno dell’umanesimo cristiano, difendendo la libertà di impresa e promuovendo l’inclusione per un autentico sviluppo umano integrale,
  • supportando Francesco nell’opera di rinnovamento della Chiesa nello spirito di povertà, contribuendo alla riflessione sulle riforme economiche recentemente avviate dal Pontefice e alla loro implementazione nel segno della trasparenza e dell’umiltà di Cristo.

Il nostro modello sono i think-tank anglosassoni. Siamo un centro di ricerca non profit, indipendente dai partiti politici, il cui scopo è quello di offrire un contributo al dibattito pubblico e ecclesiale.